Questo servizio utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di utilizzo.

Cliccando su Approvo, acconsenti all'uso dei cookie.

Mercoledì, 20 Novembre 2019
A+ R A-

Presentazione del nuovo volume edito dalla Fondazione Enzo Hruby

IL TESORO PIU’ GRANDE. COME GLI ITALIANI PENSANO, TUTELANO E VALORIZZANO IL PATRIMONIO CULTURALE

tesoro foto6Mercoledì 6 marzo, a Roma, nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, presso il Senato della Repubblica, si è svolta la presentazione del libro “Il tesoro più grande. Come gli italiani pensano, tutelano e valorizzano il patrimonio culturale”, pubblicato dalla Fondazione Enzo Hruby nell’ambito delle proprie attività volte a sostenere la protezione dei beni culturali italiani e a diffondere la cultura della sicurezza.
Nella meravigliosa Sala Zuccari, alla presenza del Gen. C.A. Giovanni Nistri, Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, di importanti personalità del mondo dei beni culturali, del settore della sicurezza e della stampa, ha portato un saluto istituzionale il Gen. B. Fabrizio Parrulli, Comandante Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, e sono intervenuti gli autori del libro: Eike Schmidt, Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Evelina Christillin, Presidente della Fondazione Museo delle Antichità Egizie di Torino, Tiziana Maffei, Presidente di ICOM Italia, Carlo Hruby, Vice Presidente della Fondazione Enzo Hruby, Andrea Erri, Direttore generale della Fondazione Teatro La Fenice, Pierluigi Vercesi, inviato speciale del “Corriere della Sera”, e Luca Nannipieri, critico d’arte, che ha moderato l’incontro. Durante i lavori è intervenuto inoltre l’On Mario Pittoni, Presidente della Commissione Cultura del Senato.
“Gli italiani – ha dichiarato Carlo Hruby, Vice Presidente della Fondazione Enzo Hruby – ritengono che la tecnologia sia indispensabile per la protezione dei beni culturali: è quanto emerge dall’indagine che abbiamo commissionato all’Istituto AstraRicerche e che è confluita nel nostro nuovo volume. Da Nord a Sud, infatti, l’83% degli intervistati auspica un aumento del livello di sicurezza per le opere d’arte, con un incremento dell’uso della tecnologia e con un miglioramento del parco tecnologico già a disposizione. Questa fiducia verso le moderne tecnologie è assolutamente ben riposta, dato che gli strumenti oggi disponibili permettono di offrire, con costi contenuti, un’adeguata protezione su misura per ciascuna opera e per ciascun contesto da proteggere. Tuttavia, purtroppo, esiste ancora oggi un grande gap tra le possibilità offerte dalle moderne tecnologie e il loro effettivo utilizzo nell’ambito di un programma organico che consenta di agire in maniera preventiva e non seguendo la logica delle emergenze, come spesso emerge dalla cronaca dei furti e degli atti di vandalismo. A questo si associa purtroppo la mancanza di una piena consapevolezza del valore culturale, economico e sociale del nostro patrimonio culturale. Portare questi temi all’attenzione e al cuore delle Istituzioni del nostro Paese con la presentazione del libro “Il tesoro più grande” nella Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, presso il Senato della Repubblica, è un’occasione importante per sensibilizzare l’opinione pubblica, gli addetti ai lavori e le nuove generazioni sull’importanza della protezione del nostro inestimabile patrimonio come presupposto fondamentale per la sua valorizzazione”.

Presentazione volume   Presentazione volume   Presentazione volume   Presentazione volume   Presentazione volume

SERVIZIO DEL TG3

Roma senato video

SERVIZIO DEL TGR LAZIO

tesoro tgr
VIDEO INTEGRALE DELL'EVENTO (diviso in 4 parti)

tesoro video3(1)  tesoro video3(2)  tesoro video3(3)  tesoro video3(4)

VIDEO REALIZZATO DALLA FONDAZIONE HRUBY

roma fondaz video