Giovedì, 19 Ottobre 2017

Il Giovane Mozart a Milano

Il giovane Mozart a MilanoUn sorprendente genio adolescente giunge a Milano nel 1770: è Wolfgang Amadeus Mozart. Questa pagina poco conosciuta della biografia di Mozart, che rappresenta un capitolo importantissimo nella formazione del grande musicista, è stata resa nota da Armando Torno nel suo libro Il giovane Mozart a Milano. Questo volume è un caposaldo della letteratura mozartiana e si presenta oggi in una nuova edizione ampliata e aggiornata pubblicata dalla Fondazione Enzo Hruby. Un’iniziativa che vuole essere un omaggio alla musica e agli strumenti musicali antichi in quanto beni di valore inestimabile del nostro patrimonio culturale, oggetto di alcuni dei più recenti progetti di protezione sostenuti dalla Fondazione.

“Questa nuova edizione del volume Il giovane Mozart a Milano – sottolinea Carlo Hruby – è stata fortemente voluta dalla nostra Fondazione, pensata insieme all’Autore come omaggio ad uno dei patrimoni immateriali più importanti del nostro Paese, quale è la musica, e agli strumenti antichi in quanto beni culturali che vanno adeguatamente protetti contro i furti, le sottrazioni e i danneggiamenti. Nell’ambito del nostro impegno abbiamo recentemente intrapreso un percorso legato al settore musicale, che si è concretizzato nei progetti sostenuti in collaborazione con il Museo del Violino di Cremona e con il Comune di Genova. Questa nuova edizione del volume Il giovane Mozart a Milano vuole quindi essere un modo per celebrare il nostro impegno nell’ambito dei beni musicali, da condividere con tutte le persone che hanno accompagnato in questi anni l’attività della nostra Fondazione”.

Richiedi una copia alla segreteria